Pagina:Il vespaio stuzzicato.djvu/215

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


INDICE DELLE SATIRE.


Dell'Avarizia. Satira prima. C. 1. 
Delle simulate Amicizie. Sat. 2. C. 14. 
De i tumulti delle Città, e della quiete della vita solitaria. Satira 3. C. 28 
De i Malcontenti della Fortuna. Sat. 4. C. 44 
Della schiettezza del viver primo, e del lusso de i secoli moderni. Satira 5. C. 57 
Delle osservazioni superstiziose del Volgo. Sat. 6. Carte 72. 
Dell'importunità de i Consigli. Sat.C. 86 
Della vanità dell'usanze, e delle false opinioni dell'honore. Sat. 8. C. 100 
Dell'Inerzia, e perdita del tempo. Sat. 9. C. 115 
Delle fastidiose detrazioni, e maledicenze delle Donne. Sat. 10. C. 130 
Dell'importunità degli Amanti. Sat. 11. C. 146 
De i Matrimoni disuniti. Sat. 12. C. 161 
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Il_vespaio_stuzzicato.djvu/215&oldid=62877"