Voleu fiorissa l'arti, e le fatture

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
75%.svg
Qualità del testo: sto testo el xe conpleto, ma el gà ancora da vegner rileto.
[p. 192 modifica]
CONSEGGIO PER EL BEN PUBLICO.


SONETTO


Voleu fiorissa l'arti, e le fatture,
    Che vegna a più bon prezzo, e che i artisti
    No sia tanto cattivi, e tanto tristi,
    4Che no i lassa patir le so creature?

Che i daga a tutti giuste le misure,
    Ch'i se possa arricchir, e far acquisti,
    Che i Villani sia tutti ben provisti,
    8E che vaga più ben l'agricolture?

Voleu levar el gran libertinaggio,
    E l'ozio, che ghè in tante, e tante teste,
    11E far, che i forestieri magna l'aggio?

Voleu impedir tante occasion moleste
    De risse, e d'omicidj? Sù coraggio;
    14Fè, che 'l Papa sospenda tante feste.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Voleu_fiorissa_l%27arti,_e_le_fatture&oldid=45614"