Femene e mas'ci al mondo inse ogni dì

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
75%.svg
Qualità del testo: sto testo el xe conpleto, ma el gà ancora da vegner rileto.
Femene e mas'ci al mondo inse ogni dì
XVII secolo
Edission e fonte ▼

Femene e mas'ci al mondo inse ogni dì,
da zente de diversa qualità,
chi richi afforte e chi in gran povertà,
chi benestanti e chi infin cussì e cussì.

Chi più se inalza e chi se sbassa pi,
chi in tel so primo stato resta là,
chi vive consolai, chi travagià,
chi con più manco onor, e chi soi mi.

Quei che ze in çima la spazza a la granda
e apena varda quei che ze a pe pian,
onde i meschini resta da una banda.

Ma questi e quei, parlando in senso san
verso la morte del continuo, è in anda
tuti, per fin, no magnerà più pan.