Almanco innanzi che me cazzé via

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
75%.svg
Qualità del testo: sto testo el xe conpleto, ma el gà ancora da vegner rileto.
Almanco innanzi che me cazzé via (Venieresca IX)
XVI secolo
←  Venieresca VIII. Da un esercito estremo circondà Edission e fonte ▼ Venieresca X. L'esser ti, co ti xe, senza cervello  →

Almanco innanzi che me cazzé via
Formé cinque o sie carte de processo,
E quando troveré che habbia commesso
Error, sia co 'l malan che Dio me dia.

E no zurarme d'esser tutta mia.
E quando me voi metter al possesso,
Cazzo, da farte scarparme da presso
Con un nembo de peggi e villania,

Forsi le mie deffese ve dirà
Che anche el cul è in quei membri, puol far Dio,
Che fa quel tutto che me havé donà.

E cusì, o che diré d'haver mentìo,
O ch'el procieder no ve passerà,
Perché quel che voleva giera mio.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Almanco_innanzi_che_me_cazzé_via&oldid=41284"