Sant'Anna (1864)

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
100 percent.svg
Qualità del testo: sto testo el xe stà trascrito e rileto.
Sant'Anna (1864)
1864
←  Sant'Anna (1860) Edission e fonte ▼ I anéi e i déi  →
[p. 583 modifica]
SANT'ANNA.
[1864.]


Nina bondì! Sto zorno,
Che ga il to nome in fronte,
Spassizzaremo intorno
Al sacro etrusco monte:
L'anno che vien, chi sa?
6Dove se lo farà?

Chi sa che in mezzo all'isole
Della cità del Dose
No se trovemo in gondola
Cantando ad alta vose
Quelo che in semiton
12Se mormora in scondon!

[p. 584 modifica]


Ghe xe qualcossa in aria
Che me ripete: spera!
Dunque speremo! I tepidi
Sbrufi de primavera
I romperà sto giazzo
18Che ne incaèna el brazzo.

El ditator del popolo
No xe gnancora in fossa;
No xe finia la storia
De la camisa rossa.
Chi dixe ancuo: se sogna,
24Dirà doman: bisogna!

Bisogna o pian o forte
Saltar sto fosso infame:
Megio sfidar la sorte
Che sgangolir de fame.
Quel che xe scrito è scrito:
30Chi torna indrio, xe frito.

Su dunque in compagnia
Batemo vela e remo:
Fra chi stalisce e scia1
Mi tiro dreto e premo.
Vogio cantar Sant'Ana
36In gondola o in tartana ! —

Intanto o drento, o fora,
Vicini o pur lontani,
Restemo fino allora
Amici, e veneziani.
La patria xe un bel fior
42Bisogna farghe onor.

Portèmolo sul petto
Per gloria e per conforto:
E el zorno benedetto
Che riveremo in porto
Soto el so ciel nativo
48El fiorirà più vivo.




Note a cura de l'autor
  1. Stalir, sciar, premer: esprimono movimenti diversi nella lingua de' Gondolieri.
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Sant%27Anna_(1864)&oldid=41141"