Contro il Duodo Amministratore delle mani-morte

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
100 percent.svg
Qualità del testo: sto testo el xe stà trascrito e rileto.
Per la sospensione di un Duodo ministro e la sostituzione di un Varuti nell'amministrazione alle mani-morte
XVIII secolo
Edission e fonte ▼
[p. 46 modifica]
PER LA SOSPENSIONE DI UN DUODO MINISTRO E LA SOSTITUZIONE DI UN VARUTI NELL'AMMINISTRAZIONE ALLE MANI-MORTE


Mi za me la figuro, e me la ideo
     Da dove sia vegnù st’umor fantastico
     De desfar co sta furia el Duodo Ebreo,
     4E tuti quei ministri del Catastico.

Uno che peritava a menadeo
     Ogni fondo, ogni ben de l’Eclesiastico,
     Che in te le carte el ghe trovava el neo
     8Perchè più presto se vegnisse al mastico.

Dai diese Savj vien tuo sto fogo:
     Per far magnar da un altro i desfa el Duodo,
     11E del ben de la Chiesa se fa zogo.

Povera roba che va tuta in brodo!
     No volè che l’Ebreo gabia più logo,
     14E sperè che Varuti bata sodo?
                              Figurève se lodo;
     Se acordo che sia ben, se ve ringrazio!
     17Un afamà sostituirme a un sazio!

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Contro_il_Duodo_Amministratore_delle_mani-morte&oldid=66061"