Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/86

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


AVVERTIMENTO ALLE FIGLIE SULLO STATO CLAUSTRALE.


SONETTO


Barca, che no hà timon, no è in Mar sicura,
    La Vida, che no gà sostentamento,
    La Porta, che co un pìe se buta drento,
    4Co no la gà caenazzo, o serraura.

L'istesso a quelle, che per so sventura
    Xe destinae da viver in Convento,
    Se puol appropriar con fondamento,
    8Perchè le xe in la stessa positura.

Senza esperienza, senza cognizion,
    Senza pensarghe sù, de castità
    11Elle fà voto, elle fà profession;

Povere Putte! le fà compassion;
    Perchè un dì, o l'altro le s'accorzerà,
    14Che le xe Barche, che no gà timon,
                        Vide, che no hà scalon,
Porte, che co un pìe se buta in terra,
    17Se co un deo le se averze, e le se serra.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/86&oldid=60986"