Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/46

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Farghe aver qualche viglietto
    La so vita se rischiava,
    E dei dodese el sacchetto
    32Per el messo no bastava.

Se le andava qualche zorno
    In campagna a divertirse,
    Per zirarghe un poco intorno
    36Bisognava trasvestirse.

Me sovvien pò, che ste Done,
    Oltre tanta suggizion,
    Giera piene de corone,
    40De officietti, e devozion.

Le diseva la corona
    Anca i zorni de laorar,
    E ogni Santo, ogni Madona
    44Le se andava a confessar.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/46&oldid=64880"