Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/159

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Averessi assae più dà
    In tel genio alle persone;
    Se v'avessi immascherà
    64A sentir le vostre Done.

No dovevi veramente
    Negoziar de tante strazze;
    Ma dovevi solamente
    68Negoziar delle ragazze;

Ma v'avviso, ch'anca i Preti
    No farà negozj boni,
    S'i sarà tanto indiscreti,
    72Voggio dir secca-cogioni;

Se volè trovar fortuna
    In la vostra proffession,
    Dovarè de qualcheduna;
    76Procurar la prottezion;

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/159&oldid=64802"