Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/132

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


    E anca attorno in abbondanza,
    Nò scriture, nè librazzi,
    360Ma dei Culi, Mone, e Cazzi,
    Per far veder, ch'in sta scienza
    El gà buo la preminenza.

Una virtuosa Battola
    A lettere de scatola
    365Piena d'erudizion
    Gà fatto sta iscrizion.

Quà del gran Baffo ghe xe 'l Cazzo morto,
    Ch'aspetta da cogion d'esser risorto.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/132&oldid=64796"