Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 3.djvu/285

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Posso un zorno andar in lin,
    E dal lin passar in tela,
    O sia renso soprafin
    32Per camisa a qualche bela;

Sento adesso un gran diletto
    A pensar co sta camisa,
    Che gà addosso un bel musetto,
    36La se forba la Marfisa,

De redurme pò in pezzetta
    Gò speranza, e ch'ogni mese
    Qualche bella se la metta
    40Dove, che la gà 'l Marchese.

De galletta spero in sea
    De passar pò in calza fina,
    E cussì, che me ricrea
    44Sù 'na bella gambolina;

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_3.djvu/285&oldid=64705"