Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 3.djvu/270

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Ma stà in petto d'ogni matto
    Criticar una persona,
    Ma è da veder, se de fatto
    64Quella critica xe bona;

Perchè quando no l'è giusta,
    E da Musa, che sia grata,
    Tutta quanta quella frusta
    68Casca addosso a chi l'hà fata.

Vù dirè, ne son seguro,
    Che mi troppo la pretendo,
    Ma a quel brutto muso duro
    72Cussì parlo, e me defendo.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_3.djvu/270&oldid=64702"