Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/139

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


TUTTO 'L MALE NASCE DALLA MONA.


CANZONE


1Senza starve a cantar d'arme, e d'amor,
    Senza dirve de guerre, e de fracassi,
    Per soddisfar el genio, e un certo umor
    Voggio cantarve della Mona i spassi;
    No voi però, che ve mettè in rumor,
    Siben, che sti me versi è troppo grassi,
    Perchè ve voi provar con rason bona,
    Che tutti i mali nasce dalla Mona.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/139&oldid=60471"