Pagina:Delli componimenti diversi di Carlo Goldoni 1.djvu/202

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



40Parlo de Sier Zuanne, e anca el fradello,
     Che sa far da Dottor, co manca el primo;
     In sta parte, ch'è qua, l'è bon, e bello,
     Ma col fa da Moroso assae lo stimo.
     No averia mai pensà, che in quel Burchiello
     Ghe fusse un zotto, e delle donne, e un grimo 1;
     E anca dei altri, che savesse tanto;
     Ma Bagnoli è famoso, e 'l porta el vanto.

41Cossa diseu, seguito a dir, Signori,
     De qual caro, e grazioso Pantalon?
     Tolelo pur in serietà, o in amori,
     Tolelo in ogni Comica occasion,
     Colla fia, col rival, coi servitori,
     Verità se ghe vede in ogni azion.
     I altri, se volè, xe boni e belli,
     Ma fa el Priuli arecordar Garelli 2.

42E Brighella? Sior sì, quello xe un omo;
     El ve fa un servitor grazioso, e destro.
     Per dir, per botizar el xe un bel tomo,
     Quando in tel recitar ghe chiappa l'estro.
     Ghe voggio ben, perchè el xe un galantomo;
     L'ho cognossù, che andava dal maestro 3,
     E co 4 disno dai soi, dai mi paroni,
     Lu taggia, lu me dà boni bocconi 5.

43Recita qualche volta anca Andreetta,
     Che ha depento el Senario allegro, e bello.
     Zovene, che de tutto se deletta,
     Che gh'ha man, che gh'ha voggia, e gh'ha cervello.
     E ve protesto, che da lu s'aspetta
     Cosse, che farà onor al so penello
     Sul far de Piero Longhi, e al parer mio
     6 Andreetta Pastò ghe corre drio.

  1. Un vecchio.
  2. Antico Pantalone, di cui vive ancora la memoria in Venezia.
  3. Quando io andava alla scuola, quand'io era Giovanetto.
  4. Quando io desino.
  5. Il sig. Pietro Gentili, che abita in Casa Widiman continuamente.
  6. Il sig. Andrea Pastò, buon Pittore, specialmente in picciole figure alla maniera del celebre Pietro Longhi.
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Delli_componimenti_diversi_di_Carlo_Goldoni_1.djvu/202&oldid=62324"