Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 8.djvu/74

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


BRINDISI

PER LE NOZZE DELLA SIGNORA

GIULIA GREGIUOLI

COL SIGNOR

PIETRO SALA

CUGINO DELL'AUTORE


Se volè sentir un brindese
     Permetème de tocar.
     Senza qualce tocadina
     Mi no posso improvisar.
Ma intendemose, Sposina,
     E m'intenda anca Pierin;
     Vòi tocar per darme spirito
     Gotesin con gotesin.
Che a i poeti favorevole
     Sempre Baco s'à mostrà,
     E nel bembo i gran filosofi
     À cercà la verità.
Sposa mia, più che ve esamino
     Mi la trovo tuta in vu,

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_8.djvu/74&oldid=55271"