Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 1.djvu/18

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


LA NECESSITÀ


No xe l'età freschissima,
     No xe contento el cuor,
     So che l'Amor xe un perfido,
     4Nè so scampar da Amor.
So che un'amante fervida
     Spesso la dona xe;
     Co no l'amè sul serio,
     8O pur se no l'amè;
Ma so che la xe insipida
     Senza impizzarse el cuor;
     E benchè Amor sia un perfido
     12No so scampar da Amor.
So che a so' mare Venere,
     Sporzendoghe la man,
     Sparagno afani e spasemi;
     16Scampo dal dio tiran;
Ma che le so' delizie
     Sazia, nè ariva al cuor;

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_1.djvu/18&oldid=59776"