El nostro elemento

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
100%.svg
Qualità del testo: sto testo el xe stà trascrito e rileto.
El nostro elemento
XIX secolo
Edission e fonte ▼
[p. 36 modifica]
EL NOSTRO ELEMENTO.


Come guar l'inzegno1 in sta cità?
Fra le bale de canevo e coton,
Fra le doghe, el petrolio e fra 'l carbon,
La passolina,2 i fighi e 'l bacalà?

Quando vedemo Socrate e Platon
Filosofar su i libri d'un mezà?3
Colombo in aria d'armador spiantà
E giudice dei scarti Salomon?

Quando vedemo in Borsa Galileo
Sul moto specular de le value,4
E sul corso dei cambi Tolomeo?

Diogene fra i barili de le aciughe,
Mercante de pelami Cimabue,
E Ciceron sensal de tartarughe?


Dialetto istriano. — Questo grazioso sonetto satirizza l'elemento prevalentemente commerciale della città di Trieste, ove anche l'estro e l'ingegno, specialmente nei decenni passati, venivano assorbiti dalle correnti affaristiche e industriali.



Note
  1. guar l'inzegno, affilare l'ingegno
  2. la passolina, l'uva passa
  3. mezà, ufficio, studio
  4. value, valute.
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=El_nostro_elemento&oldid=66480"