Pagina:Serie degli scritti impressi in dialetto veneziano.djvu/66

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
100 percent.svg
Sta pagina la xe stà trascrita e rileta.


custodia, o se colui non ha tanto chel possa far quanto hauemo dito de sopra; ouero se non è de la conditione che meriti la garzona, ma sia di pegiore et di mal afare, la rason comanda che a coluí, o sia cauaglier o borgese, o che si sia, deba esser tagliato el membro uitale et bandito fuor de la tera doue ha facto el mancamento per uno anno et per un giorno, et tutto el suo deue esser alarbitrio del Signor de la tera per dreto et per l'assisa.

4. Calmo, Andrea, Discorsi piacevoli et ingeniosi compresi in più Lettere ec. Venezia, pel Cesano, 1550, In 8.vo.

Un Libro solo dì queste Lettere erasi pubblicato in Venezia, Comin da Trino, 1540, in 8. S'impressero poi i Piacevoli et ingeniosi Discorsi in più Lettere compresi, e nella lingua antica volgare dechiariti; Venezia, Comin da Trino, 1547, e con un'Aggiunta impressa nel 1548, in 8.

Nella suddetta edizione dell'anno 1550 sono le Lettere divise in tre Libri, a' quali poi s'aggiunse il seguente che forma il Quarto Libro: Supplemento delle piacevoli ingegnose Lettere ec. di Andrea Calmo; Venezia, Stefano degli Alessi, 1552, in 8. E' necessario avvertire che di questi

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Serie_degli_scritti_impressi_in_dialetto_veneziano.djvu/66&oldid=59627"