Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/84

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


EL PECCÀ D'ADAMO.


SONETTO


Avanti, che peccasse el Padre Adamo,
    Gran belle cose al Mondo, che ghe giera,
    Senza spine la riosa sulla tera
    4Se vestiva a formar un bel recamo.

El pesce se chiappava senza l'amo,
    E quieti se correva drìo la Fiera,
    Fioriva una continnua primavera,
    8E de frutti ripien giera ogni ramo.

Xe vero, che 'l peccà tutto hà destrutto,
    Che la Donna s'hà messo la Carpetta,
    11Quando, che avanti la mostrava tutto;

Ma tanto, e tanto, oh colpa benedetta!
    Ch'hà merità, che con più assae costrutto
    14In panza della Donna se ghel metta.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/84&oldid=60984"