Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/78

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Che le Donne sia bone coi so amanti,
    Se no le li vuol perder tutti quanti.
                        18Avviso sti galanti,

Che co drento d'un Mese no se chiava,
    Co 'na bella maniera, ch'i se cava
                        21Per no buttar la bava,

Perchè, se in sto frattempo no se fotte,
    Per lori xe sonà la mezza notte;
                        24Gnanca pò a ste marmotte,

Che no gà senso, no ghe corrè drìo,
    Perchè no farè gnente, nò per Dìo;
                        27Quelle, ch'in so marìo

Xe innamorae, infin, che l'amor dura,
    Vù buttè vìa seguro la fattura;
                        30L'è più dretta, e segura,

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/78&oldid=64894"