Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/314

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


Z
Zà, che ti m'hà, Pittor, con gran bon 70 
Zà, che son zonta ai ultimi confini 160 
Zonto all'Inferno quel terribil Frate 169 
Zonta là in Ciel, dove s'imparadisa 171 
Zà, che ancora me trovo san de mente 293 


Errori più rimarcabili, che cambiano senso nel presente volume.
Errori Correzioni
Pag. 52 Verso 2 stada strada
127 3 queso questo
268 2 Perchè Per lù


F i n e.
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/314&oldid=64873"