Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 4.djvu/265

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


EL SOL UNICO FATTOR DEL BEN.


SONETTO


Mi adoro 'l Sol, perchè mi trovo in quelo
    Tutto 'l bello, ch'in Dìo tutti ghe trova,
    Che lù sia solo, e trino me fà prova
    4Corpo, luse, color, che ghe xe in quelo.

Lù vede tutto, e lù stà sempre in Cielo,
    E tutto 'l Mare senza, che 'l se mova,
    E per quanto s'infonda, e che'l ne giova,
    8Dell'esser soo lù no consuma un pelo.

La zente tutta dell'antichità
    Col lume de rason semplicemente
    11Hà cognossù sta bella verità;

Ma col voler crearse un altro Ente
    De sta sorte un effetto i gà causà,
    Ch'i Omeni in ancuò no adora gnente.
                        15El Sol xe onnipotente;

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_4.djvu/265&oldid=60931"