Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 3.djvu/129

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


SORA LA FIERA DELLA SENSA.


CANZONE


Anca st'anno della Sensa,
    Sì, per Dìo! semo arrivai;
    Presto, ladri, desmissieve,
    4Cosa feu là indormenzai?

Quest'è 'l tempo de far prova
    Chi nell'arte xe perfetti
    Col levar dalle scarselle
    8Tabacchiere, e fazzoletti.

Via, Ruffiani, scampè in Ghetto,
    Magnapotte soprafini,
    Corrè presto a far baratti
    12De Tabarri, e d'Abitini.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_3.djvu/129&oldid=60664"