Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/70

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


PER EL GRAN CALDO.


SONETTO


Oh Dìo! che caldo, no se puol magnar,
    Nè se trova riposo in gnessun liogo,
    Se se descola, come, che fà un Cuogo,
    4Quando, che 'l gà da far qualche disnar.

No se puol star in pie, nè caminar,
    No se puol divertirse a gnessun ziogo;
    L'Inverno almanco se se cazza al fuogo,
    8Co se vuol al gran freddo remediar.

La robba, o che l'è dura, o l'è passada;
    I pulesi ve magna, e anca i mossoni,
    11E i so interessi và alla buzarada;

E chi volesse far dei pettoloni
    Le Donne le la gà tutta suada,
    14E i Omeni gà 'l Cazzo in ti cogioni.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/70&oldid=60618"