Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/59

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


AI DEPUTAI AL DUCA.


SONETTO


Gran belle cose hà fatto i Deputati
    Per dar al Duca augusto in tel umor;
    Savendo, che lù giera un Gran Signor
    4Fradel d'uno dei primo Potentati.

I gà speso per lù dei gran ducati,
    No se puol dir, ch'i no s'hà fatto onor,
    E come tutti giera d'un gran cuor
    8Per divertirlo i xe deventà mati.

I gà fatto gran pranzi, e gran regata;
    In teatro gran feste da ballar,
    11E ogni cosa xe andada assae ben fata.

Certo de più no se podeva far,
    Ma, co i voleva farghe cosa grata,
    14I doveva trovarghe da chiavar.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/59&oldid=60609"