Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/57

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


SULLO STESSO ARGOMENTO.


SONETTO


Come quel Cazzador, che dalla fame
    Và per el bosco con el so schioppetto
    Cercando poder far un bel colpetto,
    4Cussì andava sto Duca per le Dame;

El l'hà trovade dure de pellame,
    E per quanto 'l tirasse molto dretto,
    Le so balle no fava alcun effetto,
    8Come giusto 'l tirasse nel curame.

El voleva chiappar sta bella razza,
    Ma se una giera forte, co un Castello;
    11Un'altra giera forte, co è 'na Piazza;

Mai l'hà podesto far un colpo bello;
    E saveu, come gà fenìo sta Cazza?
    14El xe partìo menandose l'Osello.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/57&oldid=60607"