Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/193

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


QUANTO SIA UTILE LA PUTTANA.


SONETTO


Un certo amigo un dì m'hà domandà
    Per cosa la puttana è instituìa,
    Se utile per l'Omo questa sìa,
    4E se de questa ghè necessità.

Perchè sta cosa el m'abbia ricercà,
    No vel sò dire a santi, e tacca-vìa,
    Solo dirò, che sempre 'l chiaverìa,
    8S'anca 'l savesse, che la xe impestà;

E per questo el gà genio de saver,
    E da mi 'l stà aspettando l'opinion
    11Per chiavar co più gusto, e più piaser.

Mi son sicuro de no parer bon
    A descriver adesso el mio pensier,
    E molti me dirà, che son baron.
                        15Una disertazion

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/193&oldid=60495"