Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 2.djvu/15

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
100 percent.svg
Sta pagina la xe stà trascrita e rileta.


GUSTO DE GODER UNA RAGAZZA IN LETTO.


SONETTO


Chi non sà cosa sìa cazzarse in letto
    Co 'na ragazza zovene, e vistosa,
    Che sìa tondetta, grassa, e buttirosa;
    No sà cosa, che sìa gusto perfetto.

5Là se gode ogni ben, ogni diletto,
    Che dalle spine xe curà la riosa,
    Che se quella xe pò la so morosa,
    Altro, che 'l Paradiso de Maometto.

Quando, che se scomenza andarghe arrente;
    10Una dolcezza tal in sen ne piove,
    Che de sto Mondo no se sà più gnente.

Par, che se svola, e cose tante, e niove
    Ne rallegra, e beatifica la mente,
    Che no se scambierìa col Ciel de Giove;

                15Se trova un gusto grando

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_2.djvu/15&oldid=60474"