Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 1.djvu/68

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Ma per altro de figura,
    E de aspetto assae galante,
    Ch'hà bù in don dalla Natura
    16Un far nobile, e brillante.

Una è bionda quanto l'oro,
    E castagna è la Tonina
    Con un occhio cussì moro,
    20Che a vederlo el ve rovina.

Tutte do fronte spazioso,
    Tutte do gà carne bianca,
    Tutte do l'andar maestoso,
    24Tutte do la porta franca;

Nò però con un'osella
    Se se assolve, o col ducato;
    Ma chi vuol la so sportella,
    28Do Zecchini è 'l prezzo fato.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_1.djvu/68&oldid=64503"