Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 1.djvu/211

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Oh! Che vita deliziosa,
    Oh! Che amabile contento
    A sentir 'na virtuosa,
    144Che ve canta a tiorlo drento,

Come pur a dirla schietta
    El xe un gusto molto bello
    A sentir la so diletta
    148A ballar sotto l'osello;

Ma per altro assae godibile
    Xe la so conversazion,
    Se la Donna è pò fottibile
    152No ghe xe comparazion.

No sò cosa sia la Franza,
    Cosa i fazza in Allemagna,
    De chiavar a crepa panza
    156Sò, che quà xe la cuccagna.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_1.djvu/211&oldid=64426"