Pagina:Raccolta di poesie in dialetto veneziano 1845.djvu/504

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


Tarmà Tarlato
Tavanà Molestato
Tibidoi Strepito
Tofoloto Uomo piccolo e grassotto
Toleta Toelette
Tolè, Tolè Prendete, prendete
Tombole Istanti, allegoricamente
Tomo Stravagante
Tonizzar Tuonare
Toso Ragazzo
Totano Minchione
Trafeghin Destro nel disimpegno di piccoli affari
Trotola Fanciulla vezzosa, tenera
Trotolar Camminar in fretta con grazia
Trotolo (un) Una mica
Trombon Millantatore
Usma Odore; aver usma, aver buon discernimento
Usmada Fiuto, occhiata
Vedelo Vitelo
Vegniu? Venite? interrogativo
Ventola Ventaglio
Veta (una) Un filo
Vida Vite
Vogar Remigare
Vovi Ovi
Zago Chierico
Zamberluco Soprabito lungo
Zendaleto Zendado, specie di velo che usavano le veneziane
Zate Zampe
Zavariarse Sviarsi, delirare, vaneggiare
Zentagia Gentaglia
Zerman Germano
Zizole Giugiole, ed anche per giovani discoli
Zogar Giuocare
Zontar Giuntare
Zozo o zo Andar zoso delle scale vale discendere
Zoto Zoppo
Zucon Balordo
Zuf, zafe cervello Dar tutta la mente ad una cosa
Zunar Digiunare
Zurlar Delirare




Raccolta di poesie in dialetto veneziano 1845 (page 504 crop).jpg
Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_di_poesie_in_dialetto_veneziano_1845.djvu/504&oldid=59577"