Pagina:Pronostici e versi di Camillo Nalin 3.djvu/310

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


CANTO III.


Muse che in Pindo nel più ameno sito
Ve soministra Giove
Alogio gratuito
A tute nove
5In camare apartae
Da star comode assae.
Zente che sia proveta
Per servirve a bacheta
A tute l'ore
10In qualunque sia forma e co' ve ocore,
Generoso salario
Sul fondo de l'erario,
Aciò senza misura
E de note e de dì
15Ai bisogni suplì
De la natura,