Pagina:Pronostici e versi di Camillo Nalin 3.djvu/125

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


L'INGENUO.


Tonkà - tonkè - tonkì - tonkò - tonkù,
     Quelo che nel Perù
     Avanti ga regnà
     De Salabalakà,
     5Alora su la tera
     Se contava fra i pochi
     Omeni de sta sfera,
     Che no fusse marzochi,
     Anzi el gera dotà
     10De qualche abilità.
Ma sicome a sto mondo tutiquanti,
     Filosofi e ignoranti,
     Ze da un maligno istinto strassinai
     A ocuparse de quelo
     15Che no i saria dal Cielo
     Destinai,