Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 12.djvu/24

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


LA CONVENIENZA


La Natura no manca, manco mì;
     El mondo no se mua, mi m'ò muà;
     Tuto finisse; el senso cariolà
     4Esclama, per no dir: no posso pì.

La xe, l'è stà, e la sarà cussì
     Da dopo che sto mondo xe creà;
     El zovene de tuto goderà,
     8El vechio ruzerà la note e 'l dì;

La moda, che se mua, la torna ancora
     Dopo fata la so' circolazion;
     11Gh'è 'l rico perchè gh'è chi va in malora.

Maravegiarse d'ogni mutazion,
     Criticar sempre, no star quieto un'ora,
     14La me par da misantropo c...

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_12.djvu/24&oldid=67983"