Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 11.djvu/51

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


libera penna, siccome fatte per rallegrare le Società nelle quali egli era sempre desideratissimo. Le pochissime che noi pubblichiamo sono forse per gentilezza di pensiere e per felicità e candore di sposizione, tra le più gaje della nostra Raccolta. Visse il Zorzi assai lungamente, e rimase troncato il filo della sua esistenza nel dì 29 gennaro 1787. Era di statura piuttosto alta, di leggiadro aspetto, di occhi vivaci, assai dignitoso del portamento, e a malgrado degli oltraggi della vecchiaja conservò sempre quella vivacità di spirito e quell'attivita giovanile che a pochi il Ciel largo dispensa.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_11.djvu/51&oldid=61951"