Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 1.djvu/28

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


     Le idee me se confonde,
     48Più no me trovo in mì.
De st'estasi beata
     Chi poderìa parlarve?
     Coss'ogio da contarve
     52Se in mi no gera più?
So che svegià m'ò visto
     Sentà co la mia Bela;
     E Amor sentà con ela,
     56Ma mezo indormenzà.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_1.djvu/28&oldid=59779"