Wikisource:Linee guida/copyright

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search

IMPORTANTE: PD-1923 e noantri![canbia]

Cari amici, scusatemi se scrivo in italiano per evitare brutte figure con i termini tecnici:

questo argomento è cruciale e va deciso con grande tempestività:

come comportarci rispetto ai testi PD-USA ma non PD-Italia?

Un esempio eclatante: Berto Barbarani, mia antica passione infantile. Cercando di mantenermi calmo e razionale provo a proporre degli scenari possibili

premesse
  1. In questa pagina vediamo i differenti comportamenti nelle varie Wikisource
  2. gli attori in campo nel gioco del copyright sono tre
    1. Il paese dove sono ospitati i server WMF (gli USA)
    2. Il paese di edizione dei testi (tipicamente l'ITALIA)
    3. Il paese sotto la cui legge sottostà chi carica i testi (ma questo a noi non interessa in quanto non ci è dato risalire alla nazionalità di ciascun utente)
    • Se un utente qualunque commette violazione di copyright, la responsabilità penale e civile sarà dell'utente, ma chi rivendica il copyright non può prendersela con lui, ma con WMF (o WMI al limite). L'impossibilità di risalire all'identità reale dell'utente incriminato mette in pericolo l'intero progetto: il copyviol va dunque evitato per quanto possibile.
conseguenze

Dalla tabella presente su oldwikisource abbiamo due possibili comportamenti

  1. Nessun compromesso: ogni testo deve sottostare alle leggi di ambo i paesi (come la maggior parte dei progetti)
    • Pro: ci mettiamo al riparo da qualunque rivendicazione
    • contro: dovremo privarci di autori e testi del primo Novecento e oltre
  2. Ammissione previa aggiunta di un template di avviso (ad es. en., ma anche ca. id. cs. fr. ru. vi. zh.)
    • Pro: scarichiamo la responsabilità della violazione del copyright sull'utente
    • Contro: non penso che un disclaimer fermi una casa editrice dal rivalersi su di noi in caso di controversia.
    • N.B. Su oldwikisource, dominio contenente testi dalle provenienze più disparate, il template aveva senso: in un progetto contenente testi le cui edizioni sono praticamente solo di provenienza italiana potrebbe essere considerato inutile.

Meglio decidere subito e provvedere a regolarizzarci con la decisione presa piuttosto che trascinarci stancamente in attesa che qualche notifica esterna (sia essa di avvocati italiani o WMF) ci costringa a dolorose purghe o ripensamenti.

Due poscritti mi premono:

  1. Oggi possiamo decidere in quattro gatti, ma sperando che la comunità cresca nel tempo sarà opportuno ribadire la decisione con un maggior quorum.
  2. Quello che decidiamo per i testi PD-USA ma non PD-IT non riguarda testi PD-IT ma non PD-USA che sono comunque in violazione di copyright dal punto di vista di WMF e andrebbero comunque cancellati prima o poi (è quel che è ha lacerato it.source due anni fa). - OrbiliusMagister 19:11, 21 nov 2010 (CET)
Caro Edo, grazie di aver riassunto così bene il problema. C'è però una questione di fondo che ancora mi sfugge. In tutto questo, qual è la posizione ufficiale della WMF, se ne ha una? Non dovrebbero essere loro a stabilire delle linee guida valide per tutti i progetti? Che senso ha che ogni sottodominio si faccia le sue regole? Ci troviamo tutti sullo stesso dominio www.wikisource.org, di cui xxx.wikisource.org costituisce semplicemente un sottodominio, cioè una mera suddivisione interna. I server sono gli stessi per tutti. Non vedo per quale motivo una violazione di copyright su xyz.wikisource.org non potrebbe mettere in pericolo la WMF e l'intero sito. Qui su vec potremmo decidere che i testi vanno cancellati; poi potremmo aprire una discussione analoga su old (dove i testi in questione sono per il momento ancora presenti) e magari lì la comunità deciderebbe di tenerli. E sarebbero gli stessi testi, sugli stessi server, sullo stesso sito. Allora che senso avrebbe averli cancellati da noi? Sia chiaro: se sono copyviol, vanno cancellati senz'altro. Ma la decisione dev'essere globale, se sono ritenuti copyviol si cancellano ovunque siano, sennò le nostre cautele sono inutili. Candalua 23:10, 21 nov 2010 (CET)
Sulla posizione ufficiale di WMF rispetto a it.source fornirò tutto il dossier (spalmato in oltre un anno di discussioni e attese) dopo averlo raccolto con calma. Volutamente evito di fornirlo subito per non falsare la discussione, ma il secondo poscritto riassume brutalmente la risposta finale del lawyer di WMF: "a noi interessa che la legge USA sia rispettata, per quanto riguarda la legge italiana ci si regola localmente finché non arrivano rogne, che verranno gestite dal chapter locale."
La questione era sorta molto prima su it.wikipedia.org quando alcuni utenti affermavano di dover sottostare solo alla legislazione USA (che ammette il fair use). La risposta è stata: per i testi si deve sottostare a tutte e due le legislazioni (IT e USA), per le immagini si esprime una EDP (cioè una politica di cautissime e motivatissime eccezioni e limitazioni d'uso).
Un'altra apparente stranezza è la disparità di gestione del copyright tra commons e i progetti che utilizzano i materiali di commons: alcuni file caricati su it.wiki sono lì perché secondo la comunità di commons sarebbero da cancellare, ma sono tenuti sui server (situati negli USA) tramite un template (presente anche su en.ed altri progetti) che ne avverte dello status. Nel caso specifico si è discusso con esito contrastante sulla definizione di "fotografia semplice" data dalla legge.
In pratica noi siamo un manipolo troppo ridotto per dedicarci alla gestione locale delle eccezioni al copyviol, dunque non diversamente da it.source è il caso che scegliamo una posizione il più precisa possibile e ad essa ci atteniamo. La novità rispetto a it.source è la presenza di Template:PD-US-1923-abroad/VEC che in oldwikisource ha qualche senso, ma non so quanto ne abbia qui. In effetti la scelta migliore migliore è coinvolgere anche WMI in questa decisione. - OrbiliusMagister 09:33, 22 nov 2010 (CET)

Il testo del template: una parte non tradotta[canbia]

Il Template:PD-US-1923-abroad/VEC riporta in inglese una scritta che non è stata tradotta né in veneto né in italiano:

orig. traduzione
This work might not be in the public domain outside the United States and should not be transferred to a Wikisource language subdomain that excludes pre-1923 works copyrighted at home. Questo testo potrebbe non essere PD fuori dagli Stati Uniti e non dovrebbe essere trasferito in un sottodominio Wikisource che esclude testi anteriori al 1923 ma coperti da diritti nello stato di edizione.

Posto che il trasferimento a nuovo sottodominio è operativo, non nascondiamoci dietro a un dito: dato che works copyrighted at home sono le opere di autori morti da meno di settant'anni, in pratica mi sa che dovremo eliminare tutti i testi di autori morti da meno di settant'anni. Obiezioni? - OrbiliusMagister 19:09, 7 dis 2010 (CET)

Ehm... lungi da me l'idea di attaccarmi ai cavilli, ma il template dice quello che già sapevamo, cioè che se un sottodominio ha deciso di non accettare quel genere di testi, non bisogna spostarli lì (perché per la policy locale verrebbero cancellati). A suo tempo non ho tradotto questa parte semplicemente perché non c'era nessun sottodominio, quindi era superfluo dire di non spostarli. Come detto sopra, io vorrei avere delle direttive "dall'alto". Da una parte non voglio certamente violare la legge; ma dall'altra mi dispiacerebbe rinunciare a dei testi solo per un nostro eccesso di scrupoli. E' possibile sapere qualcosa dalla WMF? Candalua 20:11, 7 dis 2010 (CET)

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Wikisource:Linee_guida/copyright&oldid=35058"