Pagina:Serie degli scritti impressi in dialetto veneziano.djvu/107

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



2. Inzegneri, Anzolo, Versi alla Veneziana. Vicenza, per il Bresciano, 1613. In 12.mo.

Alle Rime dell'Inzegneri succedono quelle di M. V. (Maffeo Venier) che sono in molto maggior numero, e che per vero dire formano la più pregevole parte di questo libro.

Qualche Componimento in Dialetto veneziano dell'Inzegneri erasi anteriormente pubblicato tra le Rime nella corretta lingua italiana scritte dall'Autore, ed impresse in Bergamo, per Comin Ventura, 1604, in 4. Una piccola Scelta poi delle Rime dell'Inzegneri sta nel Vol. 2.do della Collezione de' Poeti Antichi in Dialetto veneziano. Ven., 1817, in 16.mo.

Il Quadrio registrò un'edizione di Vicenza, per Angelo Salvadori, 1617, in 12. soggiugnendo che nell'anno 1619 lo stesso Salvadori stampò un'Aggiunta col titolo: Aggiunta ai versi alla Veneziana di bellissime Poesie raccolte per il Signor Remigio Romano. A me non riusc di poter esaminare quest'edizioni, ma mi venne alle mani una Raccolta di brevi poesie assai pregevole, fatta dallo stesso Remigio Romano, in cui si trova qualche Canzonetta in veneziano. E' intitolata: Raccolta di bellissime Canzonette musicali e moderne di Autori gravissimi nella Poesia e

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Serie_degli_scritti_impressi_in_dialetto_veneziano.djvu/107&oldid=66461"