Pagina:Scherzi poetici di vari celebri autori italiani e veneziani.djvu/4

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.





Qualunque mal sovrastaci
Poichè soffrir si deve,
Se non si può distogliere,
Rendasi almen più lieve.