Pagina:Saggio di canti popolari veronesi.djvu/45

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
100 percent.svg
Sta pagina la xe stà trascrita e rileta.
— 13 —
54.


Dormi pur, bela, e dormi pur sicura,
     Su la tô porta son fato guardiano;
     Me son fato guardiano a la tua mura,
     Dormi pur, bela, dormi pur sicura.


55.*


La prima volta che t'ò visto, bela,
     T'ò visto e despojarte in camarela,
     E te gavei la carne che sluzeva,
     L'era de note e giorno me pareva.