Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 1.djvu/188

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


PARALELLO TRÀ LA DONNA, E LA CALAMITA


SONETTO


Che gran bella fattura a dir el vero,
    Che xe una bella Donna tutta unita,
    Quelle do Tette, e quella bella vita,
    4E quel bel caminar menando el bero.

Me par, che'l sìa un discorso giusto, e vero,
    Che una Donna, che sia bella, e pulita,
    La sìa, come che xe la calamita,
    8Ch'una tira l'Osello, e l'altra el fero.

In tutte do sta forza no xe intesa,
    Ma credo, che chi ben la speculasse,
    11Della Donna la staga in te la sfesa;

Che se una senza Mona mai se dasse,
    No ghe sarìa per ella mai contesa,
    14Nè ghe sarìa gnessun, che la chiavasse.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_1.djvu/188&oldid=60329"