Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 1.djvu/134

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Che basi da Colomba,
    Che ti me dà languenti,
    Come ti strenzi i denti,
    64Co ti me vuol basar,

Che basi, che basoni,
    Che ti me dà amorosi,
    E tanto più gustosi,
    68Quando ti xe per far.

Oh Dìo, che ’l gusto cresce,
    E più, che lù vien grando,
    Se và ’l sangue misciando,
    72E l’uno in l’altro el và.

Dal mio voltar dei occhj
    Ti puol ben concepir,
    Che mi son per morir,
    76Oh Dìo, che gusto!

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_1.djvu/134&oldid=64402"