Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 12.djvu/69

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Alcune di queste Poesie sono tolte dal Vol. IV della stampa fattane in Venezia, per Adolfo Cesare, 1800 in 8vo, ed altre ci sono state gentilmente favorite dall'Autore stesso, e veggono ora per la prima volta la luce. I limiti posti alla nostra raccolta non permettono di darle quella estensione di cui sarebbe capace per la fertile vena de' Poeti nostri vernacoli, fra' quali merita il sig. Bada distinto posto, siccome scrittore di gran numero di componimenti, di un intero Poema, lo Scaramuzza, e di annui Pronostici che vengono avidamente letti in questa sua Patria.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_12.djvu/69&oldid=68244"