Pagina:Raccolta universale delle opere di Giorgio Baffo 3.djvu/71

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Questo xe un bel negozio,
    Domandelo a chi 'l prova,
    L'è un remedio, che giova
            80Al mal de Mare.

Orsù, Donne mie care,
    So, ch'averè cervello,
    E che tiorè l'Osello
            84A tutte l'ore.

Pluton, quel gran Signore,
    No dà mai maggior pena
    A quelle, che se mena
            88La Pottiffa;

E per questo Meliffa
    Se 'n morse da Donzella
    Per no provar Capella
            92De Cotal.

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Raccolta_universale_delle_opere_di_Giorgio_Baffo_3.djvu/71&oldid=64742"