Pagina:Collezione delle migliori opere scritte in dialetto veneziano 8.djvu/31

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


CANZONETTA


PER LA NINA VIGANÒ

NELL'ATTO DI ACCOMPAGNARLE A BOLOGNA

LA CANZONCINA PER MUSICA
SULLA BARCHETTA


Sta mia Canzoneta,
     Che in copia ve mando,
     L'ò fata, Nineta.
     4L'ò fata per vu.
Vu se' quela Nina
     Che pol col so inzegno
     D'un omo de legno
     8Svegiar la virtù.
Metèghe pur drento
     Quei bei cocolezzi,
     Quei cari strambezzi
     12Che Amor v'à insegnà.
Piatanze da cogo
     Ghe vol, cara Nina,
     Per chi ga in rovina
     16Ridoto el palà!

Traesto fora da Wikipèdia - L'ençiclopedia łìbara e cołaboradiva in łéngua Vèneta "https://vec.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Collezione_delle_migliori_opere_scritte_in_dialetto_veneziano_8.djvu/31&oldid=61085"