Pagina:Canti pel popolo veneziano.djvu/227

Da Wikisource
Jump to navigation Jump to search
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.


LXIII


Beta, bisogna far quelo che toca,
E intanto un baso mi te impianto in boca;
Come che doperando el brandistoco,
Presto in levante impiantarò el marzoco.


Per marzoco intende il leone, divisa della repubblica.

Brandistoco: specie di spada corta e larga, usata dai marinari negli arrembaggi.


LXIV


Beta, mi a bordo son de la fortuna;
No butar le to lagreme in laguna;
Tornarò presto, san e fortunao,
Contento, anema mia, d'esser andao.


Generoso conforto onde il soldato in procinto di movere colla flotta per qualche impresa navale, tempera