Pagina:Ultima volontà de sior Tonin Bonagrazia.djvu/18

Da Wikisource
Va a: navigasion, serca
75%.svg
Sta pagina la xe stà trascrita, ma la gà ancora da vegner rileta.



Perchè credo che i sia
A torsio co sti pali,
Che no se paga gnente
12Co' no xe i tempi mati.

21.

A tuti i mii Gastaldi,
Perchè i se daga stato,
Ghe lasso el Sol lusente,
4Come che Dio l'à fato,

La Piova e la Tempesta,
I Toni e le Saete,
Pur che i ghe n'abia conto,
8E che i le tegna strete.

La Neve e le Disgrazie
Che spesso dà in campagna,
El canto che fa i rospi,
12E se i ghe n'à, che i magna.

Tre ani de Salario
Pagà co quel baston
Che i dopera su l'ara
16Co' i bate el formenton.

22.

Le Boarie le lasso tute
A i Boari che le gà,
(Siben che l'altro ano
4Sie sesti s'à brusà),